Passa ai contenuti principali

Post

Marzo 2020: si affaccia la pandemia.

Migliaia di anziani con sintomi influenzali vengono portati d'urgenza dai parenti in ospedale per psicosi da covid 19. Erano troppi.  I medici scelgono chi far morire (invece di mandarli a casa) e chi far intubare e quindi morire per 'annegamento.. La OMS dice: no antinfiammatori e no antibiotici, ma intubazioni. E pensare che fino al 2019 le ventilazioni per polmonite interstiziale erano vietate... ma dal 2020 no... sono il protocollo... mah... e muoiono, muoiono a migliaia. Fine aprile: alcuni veri eroi medici (Gianatta e Sonzogni) e non gli intubatori seriali, si impongono per le autopsie (anche quelle fino ad allora "vietate"). Dalle autopsie viene fuori che le persone morivano per tromboembolia disseminata.  I medici dunque decidono di utilizzare proprio ciò che l'organizzazione del mondiale della sanità e l'istituto superiore di sanità vietavano e cioè antinfiammatori e antibiotici... e nessuno muore più fino all'estate. Nei mesi es
Post recenti

STAMPARE MONETA O TAGLIARE LE TASSE QUESTO E' IL PROBLEMA !

Le tasse molto alte, altissime, hanno la funzione di impoverire i popoli e le nazioni, in modo tale da costringerli a chiedere prestiti al sistema bancario, finanziario, 1.800 MLD di eu anno tra mutui, prestiti, finanziamenti, ad utilizzare gli strumenti di credito elettronico, e di sostituire il nostro denaro lecito e reale prodotto dal lavoro, col loro denaro falso creato dal nulla, lavaggio del denaro, riciclaggio del denaro, quello falso e quello reale.   Oltretutto, una volta che i cittadini e le imprese non riescono piu' a pagare i propri debiti, per la mancanza di economia, generata dalla spropositata pressione fiscale, sono costretti a cedere i propri beni, attività, case, all'asta, ai loro creditori, i banchieri.   Il denaro reale che rientra dai prestiti di denaro falso, rimane nel circuito bancario, e viene sottratto a nero dagli azionisti, dai padroni delle banche, in paradisi fiscali, e concentrato nelle piu' grandi società di investimento del pi

Il primo Great Reset

 “ Nell’agosto 1918 venne deciso di istituire una vera e propria “dittatura alimentare”. Lo Stato ebbe il monopolio completo degli approvvigionamenti […] introdusse un sistema di tessere alimentari con cui decideva cosa e in quale misura ciascuno poteva mangiare… noti scrittori, studiosi ed esponenti della società civile sgraditi ne furono vittime. […] Successivamente vennero proibite, senza eccezioni, tutte le attività economiche, perfino i più piccoli negozi di sarto, calzolaio o gelataio” “ Rispetto al 1913, tra il 1920 e il 21 la produzione industriale era calata dell’82 per cento e la produzione di cereali del 40 per cento. Le città si svuotarono perché i loro abitanti scapparono in campagna alla disperata ricerca di cibo.    La popolazione di Pietrogrado da quasi due milioni e mezzo di abitanti si ridusse a circa 740 mila, con un salto in meno pari ai due terzi della popolazione; nello stesso periodo Mosca perdette circa la metà dei suoi abitanti, mentre il totale della popola