Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2019

Il diritto all’energia pulita “a Km zero” è realtà

L’utopia è diventata legge europea. di Dario Tamburrano – www.dariotamburrano.it
Fa parte della direttiva rinnovabili approvata definitivamente dall’assemblea plenaria del Parlamento Europeo ed è il frutto del nostro lavoro. Il prossimo traguardo è mantenere gli stessi diritti nella direttiva mercato elettrico e rivedere al rialzo nel 2023 il target di energia rinnovabile da raggiungere nel 2030 Adesso è realtà il diritto all’energia pulita “a Km zero” per il quale ci siamo tanto battuti. Fa parte del testo definitivo (per ora disponibile solo in inglese) della direttiva rinnovabili, che è stato approvato ieri, martedì 13 novembre, dall’assemblea plenaria del Parlamento Europeo così come è stato concordato con il Consiglio UE, l’altro co-legislatore europeo. La direttiva rinnovabili disciplinerà lo sviluppo del settore dal 2020 al 2030. Vi abbiamo lavorato in qualità di relatore ombra. Fra i tanti temi che essa copre, uno ci sta particolarmente a cuore: i diritti, ora finalme…

FONDI STRUTTURALI EUROPEI: MA SONO DAVVERO UN''OPPORTUNITA'?

Un articolo piuttosto lungo, esaustivo però per capire come hanno funzionato e funzionano i fondi europei.  Ho evidenziato alcuni passaggi ritenendoli utili..  a fine lettura non si può che affermare di quanto siamo pecoroni.

A chi comincia a mettere in dubbio che l'appartenenza all'Unione Europea apporti più vantaggi che svantaggi, quelli che al contrario continuano ostinatamente a credere nel "sogno europeo" ribattono indicando l'incapacità dell'Italia di spendere gli stessi fondi che l'Europa ci metterebbe a disposizione.
 Perché ci lamentiamo della mancanza di risorse economico-finanziarie, dicono, se quando ce le offrono le rifiutiamo per incapacità di utilizzo?
E poi, quando le utilizziamo, lo facciamo così male che finiscono per non servire ai nobili fini che ci vengono indicati (aumento della coesione sociale e territoriale, riduzione degli squilibri al fine di colmare gli svantaggi competitivi, integrazione delle diverse aree politico-territorial…