Passa ai contenuti principali

UN PAESE IN SVENDITA (DI IDE E DI IRI)


Dal 2008 al 2012, 437 aziende italiane sono passate nelle mani di acquirenti esteri. Di queste, almeno 130 erano marchi importanti.

Nel 2016 le acquisizioni straniere di marchi italiani ammontavano a 74 miliardi di euro contro i 3,6 miliardi di acquisizioni all’estero operate dall’Italia.
Cioè 20 volte di più.
La Francia da sola ha speso in Italia il triplo di quanto abbia speso, in tutto, l'Italia fuori: oltre 9 miliardi per comprare fette del Made in Italy.


Sono le meraviglie degli IDE, gli Investimenti Diretti Esteri.
Che poi sarebbero i saldi d'occasione per gli acquirenti stranieri.

Il tutto mentre lo Stato, che avrebbe dovuto tutelare le imprese italiane (che in Italia danno lavoro e pagano le tasse), per colpa della peggior classe politica mai vista, regalava i gioielli di famiglia a concorrenti stranieri senza scrupoli.




Per capire meglio di cosa stiamo parlando, ecco un elenco*, non esaustivo, dei marchi italiani passati in mano straniera.

Acqua di Parma (LVMH) Francia 🇫🇷
Algida (Unilever) Inghilterra 🇬🇧
Ansaldo Breda (Hitachi) Giappone 🇯🇵
Ansaldo STS (Hitachi) Giappone 🇯🇵
Benelli (Qianjiang Group Co. Ltd) Cina 🇨🇳
Bertolli (Unilever / Deoleo) Inghilterra 🇬🇧 / Spagna 🇪🇸
Birra Peroni (Asahi Breweries) Giappone 🇯🇵
Bnl (BNP Paribas) Francia 🇫🇷
Bottega veneta (Kering) Francia 🇫🇷
Brioni (Kering) Francia 🇫🇷
Buitoni (Nestle via Newlat) Svizzera 🇨🇭
Bulgari (LVMH) Francia 🇫🇷
Cademartori (Lactalis) Francia 🇫🇷
Carapelli (Deoleo) Spagna 🇪🇸
Cariparma (Crédit Agricole) Francia 🇫🇷
Coccinelle (E-Land Europe) Corea del Sud 🇰🇷
Compagnia Italiana Forme Acciaio SPA (Zoomlion Heavy Industry Science and Technology Co., Ltd.) Cina 🇨🇳
Conbilel (Oaktree Capital Management) Stati Uniti 🇺🇸
Cova (LVMH) Francia 🇫🇷
De Tomaso (Ideal Team Ventures Limited) Cina 🇨🇳
Dietor (Katjes International Gmbh) Germania 🇩🇪
Dietorelle (Katjes International Gmbh) Germania 🇩🇪
Dodo (Kering) Francia 🇫🇷
Ducati [Audi (via Lamborghini Automobili)] Germania 🇩🇪
Edison (Électricité de France) Francia 🇫🇷
Energie [Crescent HydePark (via Miss Sixty)] Cina 🇨🇳, Singapore 🇸🇬
Eridania (Cristal Union) Francia 🇫🇷
Fendi (LVMH) Francia 🇫🇷
Ferretti Weichai Power Cina 🇨🇳
Fiat Ferroviaria (Allstorm) Francia 🇫🇷
Fiorucci [Janie e Stephen Schaffer (privati)] Inghilterra 🇬🇧
Galatine (Katjes International Gmbh) Germania 🇩🇪
Galbani (Lactalis) Francia 🇫🇷
Gelati Motta (Froneri International) Inghilterra 🇬🇧
Gianfranco Ferré (Paris Group International LLC) Emirati Arabi 🇦🇪
Grom (Unilever) Inghilterra 🇬🇧
Gruppo Gancia (Russian Standard) Russia 🇷🇺
Gucci (Kering) Francia 🇫🇷
Indesit (Whirpool) Stati Uniti 🇺🇸
Invernizzi (Lactalis) Francia 🇫🇷
Italcementi (HeidelbergCement) Germania 🇩🇪
Krizia (Marisfrolg Fashion Co. Ltd) Cina 🇨🇳
La Perla [Sapinda (Lars Windhorst)] Germania 🇩🇪
La Rinascente (Central Group) Thailandia 🇹🇭
Lamborghini (Audi) Germania 🇩🇪
Lanificio Cerruti (Njord Partners) Inghilterra 🇬🇧
Locatelli (Lactalis) Francia 🇫🇷
Loro Piana (LVMH) Francia 🇫🇷
Lumberjack (Ziylan) Turchia 🇹🇷
Magneti Marelli (Calsonic Kansei) Giappone 🇯🇵
Mandarina Duck (E-Land Europe) Corea del Sud 🇰🇷
Merloni [Whirpool (via Indesit)] Stati Uniti 🇺🇸
Mila Schon (Itochu Corporation) Giappone 🇯🇵
Miss Sixty (Crescent HydePark) Cina 🇨🇳, Singapore 🇸🇬
Nastro Azzurro [Asahi Breweries (Gruppo Peroni)] Giappone 🇯🇵
Nocrineria Fiorucci (Campofrio Food Group) Spagna 🇪🇸
Parmalat (Lactalis) Francia 🇫🇷
Perugina (Nestlè) Svizzera 🇨🇭
Pininfarina (Mahindra Group) India 🇮🇳
Pirelli (Marco Polo International Holding Italy S.p.A.) Cina 🇨🇳
Poltrona Frau (Haworth Inc.) Stati Uniti 🇺🇸
Pomellato (Kering) Francia 🇫🇷
Pucci (LVMH) Francia 🇫🇷
Richard Ginori [Kering (via Gucci)] Francia 🇫🇷
Safilo (Hal Investments) Olanda 🇳🇱
Saila (Katjes International Gmbh) Germania 🇩🇪
Saiwa (Mondelēz International) Stati Uniti 🇺🇸
San Pellegrino (Nestlè) Svizzera 🇨🇭
Sasso (Deoleo) Spagna 🇪🇸
Sergio Tacchini (Hembly International Holdings) Cina 🇨🇳
Sperlari (Katjes International Gmbh) Germania 🇩🇪
Splendid (Jacobs Douwe Egberts) Olanda 🇳🇱
Star (GBfoods) Spagna 🇪🇸
Telecom Italia (Elliott Management Corporation) Stati Uniti 🇺🇸
Valentino (Mayhoola for Investments Spc) Qatar 🇶🇦
Valle degli Orti (Frosta) Germania 🇩🇪
Versace (Capri Holdings) Stati Uniti 🇺🇸
Wind [VEON Ltd. / CK Hutchison Holdings Limited, Bermuda (Regno Unito) 🇬🇧 / Isole Cayman (Cina)] 🇨🇳

[https://newsmondo.it/aziende-italiane-controllate-da-str…/…

Commenti

Post più visti

Leggete a chi vanno i miliardi della Bce. E vomitate!

Mi prenderei a sberle. Avevo un documento agghiacciante in scrivania e non l’ho aperto per mesi. Dentro c’è la verità su chi Mario Draghi sta veramente finanziando coi miliardi del Quantitative Easing (Qe) mentre storce il naso se Roma chiede 20 euro per gli abruzzesi in ipotermia, sfollati da mesi, con morti in casa e la vita devastata, o per mettere 11 euro in più nel Job Act infame di Renzi e Poletti.
Quando io gridavo a La7 “Criminali!” contro gli eurocrati, l’autore del programma, Alessandro Montanari, mi si avvinghiava alla giacca dietro le quinte e mi rampognava fino alla diarrea.
Quel genio di Oliviero Beha mi rampognò in diretta, è in video.
Ma voi leggete sotto, mentre pensate ai sofferenti d’Italia.
Bacinella del vomito a portata di mano, raccomando.

Il pdf in questione mi arrivò a fine ottobre via mail da Amsterdam, fonte autorevole oltre ogni dubbio.
M’ingannò, porcaputtana, il subject mail che era “Draghi finanzia il Climate Change”. Pensai, ok, ci arrivo, u…

Quando e perchè è iniziato il declino Italiano ?

Nel 1987 l’Italia entra nello Sme (Sistema monetario europeo) e il Pil passa dai 617 miliardi di dollari dell’anno precedente ai 1201 miliardi del 1991 (+94,6% contro il 64% della Francia, il 78,6% della Germania, l’87% della Gran Bretagna e il 34,5% degli Usa). Il saldo della bilancia commerciale è in attivo di 7 miliardi mentre la lira si rivaluta del +15,2% contro il dollaro e si svaluta del -8,6% contro il marco tedesco.

Tutto questo,  ha un suo apice e un suo termine coincidente con la nascita della Seconda Repubblica. La fredda legge dei numeri ci dice difatti che dal 31 dicembre del 1991 al 31 dicembre del 1995, solo quattro anni, la lira si svaluterà del -29,8% contro il marco tedesco e del -32,2% contro il dollaro Usa.
La difesa ad oltranza e insostenibile del cambio con la moneta teutonica e l’attacco finanziario speculativo condotto da George Soros costarono all’Italia la folle cifra di 91.000 miliardi di lire.
In questi quattro anni il Pil crescerà soltanto del 5,4% e sarà…

DE BENEDETTI E ROMANO PRODI, OVVERO: COME FARE UNA MONTAGNA DI SOLDI A SPESE DELLO STATO

La complicità tra Romano Prodi e Carlo De Benedetti inizia nel luglio 1982, quando Prodi viene nominato presidente dell'IRI, il più grande ente economico dello Stato, in casa del suo storico compare Carlo De Benedetti (proprietario del gruppo Repubblica ed Espresso e di altre 30 riviste/quotidiani/settimanali/mensili in tutta Italia), nel caso di Repubblica addirittura De Benedetti ne è l'unico editorialista, quindi gli articoli se li scrive persino lui stesso (pensa un pò che obiettività)!

L'attività di Prodi dal 1982 al 2007 è stata concentrata principalmente in un solo unico compito:
Svendere (o regalare) tutti gli enti pubblici dello Stato al suo alleato Carlo De Benedetti a un prezzo irrisorio con bandi truccati.
De Benedetti, dal canto suo, si è poi puntualmente affrettato a rivendere immediatamente tali società al loro reale valore di mercato (di solito 20 volte il loro prezzo d'acquisto) a gruppi stranieri (o addirittura allo Stato stesso, che li ri…